Rifiorisco,
nella perversa dolcezza 
che mi risvegli.
E scivolo e soffio,
e lascio le mille notti false 
che hanno pompato buio nell’anima,
e soldi
e petrolio
e altre merde di mondo.
Rifiorisco
ogni volta che con la lingua ti tocco,
perché ovunque ti tocco  
ci trovo solo Miele.

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: