CUMSHOT ROMANTICO
Su guancia e occhi e bocca,
vienimi sul viso.
Ti voglio lì.
dove nasce ogni mia emozione,
il pianto ed il sorriso.

(Perché a fare le romantiche con Luna e Stelle, siam brave tutte, amiche)

Sui binari tracciati lasciamo che ci scorrano i treni, ché l’amore là sopra si soffoca e mortifica.

L’amore unilaterale, per quanto forte, si spegne presto.
Se persiste non è amore, ma ossessione o illusione.
Ché l’amore si nutre solo d’amore.
E senza rinsecchisce.

Quell’alibi rassicurante del vittimismo che sembra confortarci e invece é trappola che ci immobilizza.

Dovremmo rimanere ribelli anche di fronte l’arroganza delle nostre menti.

Al nodo in gola ci preferisco il cuore.
Ma a pensarci bene con il cazzo non c’è partita, amici.

È fidarsi & affidarsi che richiede coraggio, non l’affrontare guerre.

L’amore va fatto volare: l’amore non si spreca.
È questo l’unico peccato.

Blog su WordPress.com.

Su ↑