Dovrebbe starsi, sempre, dalla parte di chi è vittima.
Sempre e comunque. E chiunque sia il carnefice.

Se di fronte a un abuso, a una prevaricazione, ci si mette a valutare cosa è “conveniente” o “politicamente corretto” dire, per me non si è più in buonafede.
Io la vedo così.

Povera Saman, che avevi scelto come nickname su IG “italiangirl”.
Scusa il silenzio, ma le italiangirl di ‘sta minchia temono troppo d’essere tacciate razziste se dicono che le adolescenti musulmane, oltre al normale conflitto generazionale genitori/figli, rischiano pure la vita.

Forse se a #Saman avessero detto per strada “che bel culo che hai” o se fosse stata discriminata per il velo, i post “indignati” sarebbero stati migliaia.
Ma siccome è stata uccisa dalla famiglia e le ragazzine musulmane contano zero, niente.

Ah.. quanti calcinculo vi darei, “femministe” di sta minchia!

“Non tutti i musulmani sono così”
Grazie al cazzo!
‘Sta frase dovrebbe fare incazzare come il “Not all men”!
E se, per timore d’esser tacciati razzisti, non si riconosce che le giovani musulmane vivono più difficoltà e rischi di una comune adolescente, significa essere delle merde ipocrite.

Quello di Saman, e di tante altre ragazze musulmane, è FEMMINICIDIO.
Non può parlarsi di “cultura” o “tradizione” se a delle persone, solo perché femmine, vengono negati diritti, imposte segregazioni e matrimoni, e vengono ammazzate se si ribellano.

Chi lo nega è complice.
Punto.

Chissà quante giovani Saman, sole e disperate, incrociamo tutti i giorni e restiamo indifferenti.

Gira il cazzo che Brusca sia libero.

Però è giusto così: ha collaborato, ha scontato 25 anni e ora DEVE essere libero.

Così come è giusto che permanga il 41bis e l’ergastolo ostativo per i mafiosi che non si pentono e non collaborano.

Non è un controsenso. Per nulla. Anzi. Anzi.

Con tutti questi occhiali da sole e mascherine chissà che stress per quelle che “La prima cosa che guardo in un uomo sono gli occhi o la bocca”.

Meno male che io ho sempre guardato per prima cosa il pacco, amiche.

Chissà quanto poco hanno da dire, oltre a a fr*cio e neg*o, quelli che si stracciano le vesti perché ODDIO NON SI PUÒ DIRE PIÙ NIENTE!1!1!

Io ci andrei pure dove mi porta il cuore, ma è la mia fica che parte prima.

Blog su WordPress.com.

Su ↑