La sera, quando siete soli nei vostri lettini, e ve lo menate o vi sditalinate, immaginando sconcezze che in pubblico condannate severamente, immaginate una vocina fra i vostri capelli.
Ecco. Quella è la vocina della Salvaje che vi sussurra:
DAJE!

Anna Giovanna XXIII Salvaje

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: