Laura 11 anni. Uccisa a coltellate dal padre, che ferì pure la sorella, salvata dai due fratelli più grandi che lo disarmarono.
Un comune che non si costituisce parte civile, un paese che isola la madre, una magnolia piantata in memoria di Lauretta distrutta.
Parla la madre.
Da leggere per capire cosa davvero poi siamo nei fatti.

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: