Avete notato che se una donna riceve immagini porno in chat non richieste e si “azzarda” a sputtanare chi gliele invia, ci sono decine e decine di paladini pronti a dirle che Non si fa? Che non è intelligente pubblicare nome e cognome di chi invia questi messaggi, perché sono conversazioni private.

Se una donna ricevesse, non richiesti ovviamente, foto di bare, di proiettili, di cadaveri putrefatti.. e logicamente si incazzasse, magari pubblicando i dm ricevuti, pochissimi la biasimerebbero, tacciandola “non intelligente”
La molestia sessuale invece, diciamolo, è tollerata.

Se c’è molestia sessuale si stravolgono realtà e responsabilità, si colpevolizza la reazione della vittima che non sta zitta.
È LEI (lei che ha subito la prevaricazione) che non è intelligente.
È LEI che non è evoluta.

Giratela come volete, ma è schierarsi col prevaricatore, amici.

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: