Invadimi, mordimi, baciami…
Con le mani tienimi le braccia,
guardami l’anima con gli occhi dentro agli occhi
e col cazzo sbattimi.
Aprimi,
scorrimi dentro e annidati
nelle mie voglie e nella mia poesia.
Voglio travolgerti
di baci, sogni, sconcezze
e vento di scirocco.

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: