Si dice che un è linguaggio “insolito” per una donna, perché da sempre, ci dicono che NO, che le donne non lo usano, che non parlano di sesso e desiderio in modo nudo e crudo e che di certi appellativi (le lettere scarlatte che ci appiccicano se “non stiamo al nostro posto”) devono vergognarsi.

Molti, piuttosto che accettare che una donna può parlare pure a quel modo, hanno l’intuizione “geniale”: NON SEI DONNA!1!1
E trovano nella legittima scelta di non postare il viso la “prova” che non sei donna e chiedono dimostrazioni, ma pur se posti il corpo ALLORA NON SEI TU!1!1

Ma dov’è scritto che una donna deve fare una “visita ginecologica” o postare il viso per dimostrare la sua autenticità?
Agli uomini non viene chiesto un simile test: non gli si chiede di dimostrar che è uomo!

Bon. La limitatezza è tutta di chi dubita, per cui noi fottiamocene, amiche.

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: