COROLLARIO CONSEGUENTE
Dati la ragazzina 13enne che manda foto intime al suo ragazzino merdina che la ricatta mandandole ad altri ragazzini merdine, se non si dà la “colpa” alla ragazzina vittima allora la si dà ai genitori.

Della ragazzina, ovviamente,
mica delle merdine!

Perché una cosa (e ci sta) è educare i propri figli ad esser cauti, perché si fidano degli altri esseri umani, altra cosa è crescerli merde e dunque avergli insegnato ad approfittarsi di un atto di fiducia, a non rispettare gli altri e a fottersene di far loro del male.

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: