Bello il “naufragar m’è dolce in questo mare”.
Ma quanta poesia in quel “Tu nun si’ razzista, si’ strunz”, amici!

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: