È difficile credere che esistano giovani così insensibili da bullizzare la coetanea in sovrappeso, ma poi basta aprire Twitter e leggere adulti che commentano il suicidio della ragazzina colpevolizzando la sua “debolezza” e la “superficialità” dei suoi genitori e si capisce tutto.

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: