CANTO NOTTURNO DELL’UCCELLO ERRANTE
Che fai tu, uccello, in patta? dimmi, che fai,
silenzioso uccel?
Sorgi, t’indurisci,
indi ti posi
e su e giù vai
fra cosce bianche
che paghe ancor non son.
Ed è questo tuo andare nella sera
che il cuor di giorno ispera.

Anna Leopardi Salvaje

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: