Che poi il rancore non è altro che il nostro stesso dolore, che non dimentichiamo e che ci mastichiamo perbene.
In bocca e nel cuore.

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: